Strumenti personali
» Valori Lavori » Valori Lavori: proponi il tuo corso con Progetto Giovani!
Azioni sul documento

Valori Lavori: proponi il tuo corso con Progetto Giovani!

Logo Valori Lavori BN

 

 

REGOLAMENTO E PROCEDURE PER LA PARTECIPAZIONE A VALORI LAVORI


LE FASI

1. Richiesta
I giovani interessati a partecipare al progetto Valori Lavori devono inviare la richiesta a Progetto Giovani compilando l'apposito modulo, corredato da CV e da eventuale documentazione che possa dimostrare le competenze possedute rispetto agli argomenti del corso
I docenti devono contattare Progetto Giovani almeno 2 mesi prima della presentazione del corso o dell’effettivo inizio delle attività. 
Il modulo compilato, il Curriculum Vitae e la documentazione extra potranno essere inviate a Progetto Giovani tramite mail a partecipazione@progettogiovanivaldagno.it o inviate o consegnate in formato cartaceo a Progetto Giovani, Corso Italia, 63, Valdagno.

2. Selezione

Progetto Giovani valuterà le richieste tenendo in considerazione i seguenti criteri:
- rispondenza dei requisiti d'accesso, comprese le competenze necessarie
- bontà della proposta
- congruità del costo
Non è richiesta esperienza pregressa nell'ambito dell'insegnamento in quanto l’obiettivo del progetto Valori Lavori è mettere alla prova le proprie capacità 

3. Preparazione

Il docente si occuperà dell'organizzazione del corso in maniera indipendente e con il supporto di Progetto Giovani  
In particolare il docente dovrà occuparsi della promozione curando lo studio grafico della locandina e dei volantini, occupandosi della distribuzione e dell'affissione dei materiali stampati, della raccolta delle iscrizioni e del reperimento di eventuali materiali necessari allo svolgimento del corso proposto. 

4. Svolgimento del Corso

Le lezioni del corso si svolgeranno nelle date e negli orari concordati. 
Alla prima lezione del corso sarà presente un operatore di Progetto Giovani per contestualizzare l'iniziativa all'interno del progetto Valori Lavori e per verificare la regolarità e il rispetto delle procedure.

5. Verifica
Al termine del corso i docenti saranno invitati ad un incontro di verifica con l'operatore di Progetto Giovani.
I docenti restituiranno la chiave della stanza e consegneranno la scheda riassuntiva del corso, i risultati del questionario di gradimento somministrato ai corsisti e, sulla base della scheda di auto-valutazione iniziale, procederanno al bilancio dell'esperienza.
Il docente durante quest'incontro sarà tenuto a segnalare eventuali problemi o disservizi.
 
 

REGOLAMENTO

1. E' possibile utilizzare gratuitamente gli spazi messi a disposizione una sola volta e per un massimo di 24 ore da esaurirsi nell'arco di 1 anno. Il docente può attivare un unico corso della durata di 24 ore o più corsi brevi che durino in tutto al massimo 24 ore, a sua discrezione. E' prevista la possibilità di organizzare un incontro di presentazione del corso aggiuntivo (extra monte ore previsto).
Nel caso in cui il docente sia interessato a ripetere l’esperienza per ulteriori 24 ore dovrà corrispondere a Progetto Giovani un affitto a canone agevolato pari a 5€/ora.
 
2. Il prezzo di ogni corso è stabilito dal docente. Il calcolo del costo si basa sulla tipologia, sulla durata del corso e sul tipo di materiali utilizzati. In ogni caso il costo non può superare i 150€ ad iscritto.
 
3. Nel caso in cui il docente sia in possesso di partita IVA, la gestione amministrativo-contabile del corso sarà a suo carico e ne sarà responsabile anche fiscalmente.
Ove invece non vi sia il possesso di partita IVA, gli importi dei corsi verranno incassati dall’operatore di Progetto Giovani e consegnati a Studio Progetto Cooperativa Sociale che emetterà fattura ai corsisti.
Dall'importo verrà trattenuto il 10% per costi amministrativi dovuti a Studio Progetto; il resto costituisce il compenso del docente, che verrà regolamentato come prestazione occasionale, e dal quale verrà trattenuto il 20% di ritenuta d’acconto che verrà versata direttamente all’erario.
Successivamente sarà cura e responsabilità di ciascun giovane dichiarare le somme percepite al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi, se dovuta.
Esempio: 10 iscritti al corso/prezzo del corso a partecipante 100 €: il docente raccoglie 1000 €.
Dai 1000 € Studio Progetto trattiene il 10% per costi amministrativi
1000 – 100 = 900 € (lordo del docente)
Dal compenso si trattiene il 20% per R.A. all’erario
900 – 180 = 720 € (guadagno netto).
 
4. L’interessato a tenere docenza dovrà leggere e sottoscrivere tutti i documenti predisposti per l'assunzione delle proprie responsabilità in ordine al corretto utilizzo della sede, dei materiali e ad eventuali danni che dovessero verificarsi a persone e cose.
 
5. La selezione dei progetti sarà improntata alla rispondenza degli stessi ai criteri seguenti: rispondenza del candidato ai requisiti d’accesso (vedi sotto), alla tipologia del corso ed infine alla congruità del costo del corso. La selezione dei progetti presentati sarà condotta ad insindacabile giudizio dell’equipe di Progetto Giovani Valdagno. Sarà considerato criterio di preferenza l’essere studenti, inoccupati, disoccupati, in fase di avviamento di un’attività, con un lavoro saltuario o part-time. I giovani che hanno visto il loro progetto non selezionato possono in ogni momento ripresentarlo dopo revisione o presentarne uno diverso.
 
 

REQUISITI D'ACCESSO

  • Avere un'età massima di 35 anni. Possono accedere associazioni o gruppi informali se il 50% + 1 dei membri è under 35.
  • Possedere competenze professionali verificabili attraverso qualifiche, titoli di studio o esperienze documentate nella materia/settore/argomento oggetto del corso.
 
Se rispondi ai requisiti richiesti puoi proporti come docente; in questa pagina trovi i dettagli e la modulistica necessaria per prendere contatto con Progetto Giovani.

Se sei interessato a partecipare al progetto Valori Lavori invia la richiesta a Progetto Giovani almeno due mesi prima rispetto la data in cui vorresti attivare il corso, compilando il modulo scaricabile a fondo pagina, corredato dal tuo Curriculum Vitae e da eventuale documentazione che possa dimostrare le competenze possedute rispetto agli argomenti del corso che vuoi proporre.

Il modulo compilato, il Curriculum Vitae e la documentazione devono essere inviate a Progetto Giovani tramite mail a partecipazione@progettogiovanivaldagno.it o inviate / consegnate in formato cartaceo a Progetto Giovani, Corso Italia, 63, Valdagno.

Non è richiesta esperienza pregressa nell'ambito dell'insegnamento in quanto l’obiettivo del progetto Valori Lavori è mettere alla prova le proprie capacità

 

MODULO di richiesta ATTIVAZIONE CORSO