Strumenti personali
» Notizie » Con la testa tra le foglie
Contatti

Progetto Giovani Valdagno

informagiovani | aule studio | spazio formazione e riunioni palestra digitale | spazio relax | giardino estivo

Via Petrarca 10 - 36078 Valdagno (Vi)
tel: 0445 405308 - 327 6590330
email: info@progettogiovanivaldagno.it
Instagram: pg_valdagno
Facebook: Progetto Giovani Valdagno

Orario invernale - da ottobre a maggio
Apertura Spazi:
dal Lunedì al Venerdì: 13.00 - 19.00
Sabato: 10.00 - 12.30
Apertura Sportello Informagiovani:
dal Lunedì al Venerdì: 15.00 - 17.30
Sabato: 10.00 - 12.30

 





Orario estivo - da giugno a settembre

Apertura Spazi:

Lunedì, Martedì e Giovedì: 14.00 - 19.00
Mercoledì: 16.00 - 22.00
Venerdì: 9.00 - 13.00
Apertura Sportello Informagiovani:
dal Lunedì al Giovedì: 16.00 - 19.00
Venerdì: 9.30 - 12.30

Web 2.0
 
Azioni sul documento

Con la testa tra le foglie

Corso di scrittura creativa in biblioteca Civica Villa Valle

Un percorso formativo di 5 incontri dedicato all'arte della scrittura.
Un breve corso per scoprire un po' più da vicino il mestiere dello scrittore, imparando a costruire scene, personaggi e trame, o anche solo per capire come trasporre su carta le storie che abbiamo dentro.
Il corso è aperto sia a chi voglia avvicinarsi per la prima volta al mondo della scrittura, sia a chi intenda approfondire la propria esperienza.

Quando: il martedì dal 29/06 al 27/07, dalle 10.00 alle 12.00
Costo: 12.50 euro minorenni , 25 euro maggiorenni

Dove: giardino di villa valle
Età: dai 13 ai 25 anni
Iscrizoni: entro il 25 giugno 2021
Materiali: carta, penna e un supporto su cui scrivere

Programma:
1. Dal superfluo all'essenziale. I nostri desideri. Mondo umano vs Mondo animale.
Caratteristiche e decisioni di uno scrittore. Scritture a cascata
2. La mappa del tesoro. Dall'essenziale al primordiale: la fotografia
3. Scritture cieche. ABC del personaggio 
4. Il modello narrativo
5. Personaggi su commissione & intro. Dal modello al soggetto

Docente:
Roberto Maria Napoletano, Attore, drammaturgo e regista, studia recitazione e drammaturgia presso il Teatro Stabile del Veneto e la Biennale Teatro di Venezia. Fondatore del Collettivo “Teatro Safarà”, riceve diverse menzioni e premi per le sue opere teatrali (Festival “Il mondo è ben fatto” di Torino, Premio “La Clessidra” di Terni, “Rive Gauche” Festival di Firenze, Premio “Città Cultura” di Castrovillari)

Contenuti correlati