Strumenti personali
» Tirocini retribuiti alla Corte di Giustizia Europea
notizie
Contatti

Progetto Giovani Valdagno
c/o Sportello Informagiovani
Palazzo Festari C .so Italia 63 - 36078 Valdagno (Vi)
tel: 0445 405308
fax: 0445 401748
email: info@progettogiovanivaldagno.it

Orario di apertura Sportello Informagiovani::
Martedì: 9.30 - 12.30
Mercoledì e Giovedì: 16.30 - 19.00
Venerdì: 10.00 - 17.00

Web 2.0
 
Azioni sul documento

Tirocini retribuiti alla Corte di Giustizia Europea

Sono aperte le candidature per la sessione di tirocini da marzo a luglio 2020.

La Corte di Giustizia dell'Unione Europea, con sede a Lussemburgo, si occupa di controllare che i trattati siano applicati e interpretati in maniera uniforme.
Si occupa inoltre di controllare la legittimità degli atti delle istituzioni dell'Unione europea, di vigilare sull'osservanza da parte degli Stati membri degli obblighi derivanti dai trattati e interpretare il diritto dell'Unione su domanda dei giudici nazionali.

 

La Corte di Giustizia dell'Unione Europea offre ogni anno tirocini retribuiti della durata di 5 mesi. Sono disponibili due periodi di tirocinio all'anno:

  • dal 1° marzo al 31 luglio (candidature dal 1° luglio al 15 settembre);
  • dal 1° ottobre al 28 febbraio (candidature dal 1° febbraio al 15 aprile).

 

I tirocini si svolgono a Lussemburgo, principalmente presso le direzioni della Traduzione, della Ricerca e Documentazione, della Comunicazione, del Protocollo e delle visite, dell'Interpretazione, il consigliere giuridico per le questioni amministrative, la cancelleria del Tribunale.

 

L'obiettivo è quello di permettere ai giovani interpreti di essere seguiti nel loro perfezionamento in interpretazione, in particolare giuridica, che comporta la preparazione dei fascicoli, un lavoro di ricerca terminologica ed esercitazioni pratiche in "cabina muta".

 

REQUISITI

  • diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche (ad indirizzo prevalentemente giuridico) o diploma d'interprete di conferenza per i tirocini presso la direzione dell'Interpretazione;
  • buona conoscenza della lingua francese;

 

CANDIDATURE

Le candidature devono essere inviate attraverso l’applicazione EU CV Online entro le ore 00.15 del 16 settembre 2019.

 

INFORMAZIONI

La Corte di Giustizia dell'Unione Europea